Programma europeo: 

HORIZON 2020

Azione programma: 

Basi per l’industria di domani – Azioni di Ricerca e Innovazione (RIA) – Piattaforma di innovazione aperta per la modellazione dei materiali (DT-NMBP-11-2020)

Per prendere decisioni commerciali, l’industria richiede flussi di lavoro di modelli di materiali che spaziano dalla progettazione dei materiali alla lavorazione dei materiali e alla produzione convalidati in un contesto industriale, che soddisfino determinati requisiti tecnici e di business (con indicatori di performance chiave quantificati). Una piattaforma di modellazione di materiali ad accesso aperto può costruire ed eseguire flussi di lavoro così complessi scelti dall’industria sulla base delle informazioni fornite, ad esempio, dall’Open Translator Environment, dai sistemi di supporto alle decisioni aziendali e dal Materials Modelling Market Place.

Flussi di lavoro facilmente accessibili e standardizzati, rapidamente implementati sulla piattaforma, contribuirebbero alla valutazione delle possibilità di lavorazione dei materiali e delle possibilità di lavorazione dei materiali.

L’obiettivo è quello di creare una piattaforma aperta e innovativa per la modellizzazione integrata dei materiali e lo sviluppo della lavorazione dei materiali per l’industria, che faciliterebbe la realizzazione di esperimenti, ridurrebbe gli errori e migliorerebbe l’efficienza del processo di sviluppo.

Dovrebbe essere sviluppato un quadro di modellizzazione applicabile ad un certo tipo di materiali e alle relative tecnologie di lavorazione. Questo quadro di modellizzazione dovrebbe sviluppare un’integrazione continua e standardizzata di modelli, solutori, post-processori e banche dati basati su modelli, solutori, post-processori e banche dati di terzi basati su norme esistenti ed emergenti per l’interoperabilità semantica tra settori, dando luogo ad un quadro aperto.

Anche le proposte dovrebbero esserlo:

  • Sviluppare applicazioni che possono essere facilmente integrate nei sistemi di supporto alle decisioni delle imprese e nell’Open Translator Environment per contribuire ad un processo decisionale rapido ed efficiente;
  • Sviluppare metodologie di convalida e parametri di riferimento. Le storie di successo approfondite, compresa l’analisi delle lacune dei modelli esistenti, dovrebbero guidare le future attività di ricerca concertata e gli sforzi volti a migliorare i modelli esistenti;
  • Fornire contributi allo sviluppo di un’ontologia standardizzata che comprenda la modellizzazione, la caratterizzazione, la lavorazione dei materiali e la fabbricazione dei materiali;
  • Stabilire un modello commerciale per la manutenzione della piattaforma sulla base di schemi di accesso proposti a condizioni e costi equi in tutta Europa, dimostrando la sostenibilità della piattaforma oltre il periodo di finanziamento.

L’attività dovrebbe essere collegata al Materials Modelling Market Place per fornire l’accesso a tutti i modelli, gli strumenti, le competenze e i dati necessari per popolare i flussi di lavoro con le piattaforme HPC e per completare le offerte ai clienti. Pertanto, le proposte dovrebbero prevedere un pacchetto di lavoro specifico per la cooperazione e stanziare risorse adeguate.

Le proposte presentate nell’ambito di questo argomento devono includere un business case e una strategia di valorizzazione, come indicato nella parte introduttiva LEIT del presente programma di lavoro.

La Commissione ritiene che proposte che richiedano un contributo dell’UE compreso tra 4 e 5 milioni di euro consentirebbero di affrontare adeguatamente questa sfida. Ciò non preclude la presentazione e la selezione di proposte che richiedono altri importi.

Candidati ammissibili: 

I soggetti giuridici. Il consorzio deve essere composto da almeno due beneficiari autonomi stabiliti in due diversi Stati membri dell’UE o nei paesi associati di Orizzonte 2020.

Paesi ammissibili: 

  • Stati Membri UE
  • Paesi e territori d’oltremare (PTOM) legati agli Stati membri
  • Paesi associati

Scadenza: 

Sab 12 Dicembre 2020

Budget: 

Euro 12.000.000

Info e Documenti: