Programma europeo: 

HORIZON 2020

Le piccole imprese innovative creano la maggior parte dei nuovi posti di lavoro nell’economia europea. I progressi tecnologici stanno rendendo più facile ed economico l’avvio di imprese con risorse proprie limitate, ma le PMI spesso hanno difficoltà a crescere e creare nuovi posti di lavoro, compreso il reclutamento di talenti.

Esiste un’ampia gamma di sostegno del settore pubblico tramite sovvenzioni, prestiti agevolati, capitale proprio e servizi di sostegno all’innovazione. Eppure le PMI sono spesso insoddisfatte di questi, mentre allo stesso tempo il pubblico si aspetta un maggiore ritorno dal sostegno fornito.

Il seguente invito a presentare proposte è un elemento di un’azione più ampia per affrontare queste sfide e sviluppare l’ecosistema di sostegno all’innovazione per le PMI in Europa. In generale, le azioni sono progettate per fornire opportunità agli Stati membri e alle regioni per migliorare i loro servizi attraverso la collaborazione e l’apprendimento tra pari. L’enfasi è sull’ulteriore sperimentazione di nuovi approcci per un migliore supporto all’innovazione, come le tecnologie blockchain, l’innovazione sul posto di lavoro, una rete per l’Open Innovation, la formazione sulla produzione avanzata, la sperimentazione nelle agenzie di innovazione e uno strumento per gli investitori nel finanziamento delle PMI. Queste grandi azioni pilota consolideranno i risultati e forniranno raccomandazioni per la preparazione del prossimo programma quadro. Si prevede che la rete Enterprise Europe, i punti di contatto nazionali (PCN) e gli Stati membri continuino a svolgere un ruolo importante nell’attuazione di queste azioni pilota e nel trasferimento dei risultati “ in tempo reale ” alle rispettive regioni e alle autorità di gestione delle rispettive strutture strutturali europee. e fondi di investimento (fondi SIE).

Scadenza: 

12 Dicembre 2020

Budget: 

I bilanci stabiliti in questo programma di lavoro sono indicativi.
Salvo diversa indicazione, i budget finali possono variare a seguito della valutazione.
I dati definitivi possono variare fino al 20% rispetto a quelli indicati nel presente Programma di Lavoro, per le seguenti attività a budget:
– spesa totale per le chiamate (fino al 20% della spesa totale per ciascuna chiamata);
– ripartizione dei budget di chiamata all’interno di una chiamata (fino al 20% della spesa totale della chiamata);
– valutazione e monitoraggio (fino al 20% della spesa totale per tutte queste attività);
– altre singole azioni non attuate tramite inviti a presentare proposte (fino al 20% per ciascuna).
Le modifiche cumulative di cui sopra non possono superare il 20% del contributo massimo previsto per questo programma di lavoro, come stabilito nell’articolo 2 della relativa decisione di esecuzione della Commissione per ogni anno.

Info e Documenti: