Programma europeo: 

CEF

L’obiettivo generale dichiarato del CEF è migliorare le reti / infrastrutture transeuropee (sia infrastruttura fisica che digitale). Ciò promuoverà la crescita economica e sosterrà il completamento e il funzionamento del mercato interno a sostegno della competitività dell’economia europea.
La direttiva 2011/24/UE sui diritti dei pazienti nell’assistenza sanitaria transfrontaliera promuove la cooperazione e lo scambio di informazioni tra gli Stati membri al fine di fornire sistemi e servizi di sanità elettronica sostenibili e fornire applicazioni interoperabili a livello europeo.
La tecnologia sanitaria è considerata fondamentale per il mercato unico digitale. La strategia per il mercato unico digitale mira a fornire l’interoperabilità e la standardizzazione essenziali nel settore della salute, comprese la sanità elettronica e la telemedicina. I servizi forniti dall’eHealth Digital Service Infrastructure (eHDSI) stanno contribuendo in modo significativo al primo e al secondo pilastro della comunicazione della Commissione sulla trasformazione digitale della sanità e dell’assistenza, che sono: accesso sicuro dei cittadini ai propri dati sanitari, anche oltre confine; e medicina personalizzata attraverso un’infrastruttura di dati europea condivisa.
L’obiettivo dell’eHDSI è sostenere gli Stati membri nello scambio transfrontaliero di dati sui pazienti dalle prescrizioni elettroniche e dai riepiloghi dei pazienti aumentando la continuità delle cure, la sicurezza dei pazienti, il loro accesso a cure altamente specializzate e la sostenibilità dei sistemi sanitari. L’eHDSI sosterrà anche lo sviluppo di misure comuni di identificazione e autenticazione per facilitare la trasferibilità dei dati nell’assistenza sanitaria transfrontaliera. D’altra parte, le reti di riferimento europee (ERN) che collegano fornitori di assistenza sanitaria designati e centri di competenza negli Stati membri, in particolare nell’area delle malattie e condizioni rare, a bassa prevalenza e complesse, contribuiranno a fornire e un’assistenza sanitaria conveniente e per migliorare l’accesso di questi pazienti alle migliori competenze e cure possibili disponibili nell’UE per la loro condizione. Sono necessarie solide soluzioni informatiche transfrontaliere per il coordinamento delle reti e per la cooperazione sui pazienti con problemi clinici.

Scadenza: 

5 Novembre 2020

Budget: 

Da 3.000.000 a 5.000.000 EUR

Info e Documenti: