È indetta la proceduradi selezione per il conferimento del titolo di «Capitale italiana della cultura» per l’anno 2024.2. Possono candidarsii Comuni, le Città metropolitane e le Unioni di Comuni che non abbiano partecipato alle procedure di selezione per il conferimento del titolo di«Capitale italiana della cultura» per gli anni 2020 e 2021.3. Sono assimilabili alle Unioni di Comuni gli enti locali analoghi per forma costitutivae finalità previsti dalla normativa vigente in materia di autonomie locali.

Entro il 20 luglio 2021, pena l’esclusione dalla procedura di selezione, i Comuni, le Città metropolitane e le Unioni di Comuni, che intendono candidarsi al titolo di «Capitale italiana della cultura» per l’anno 2024, presentano manifestazione scritta di interesse alla partecipazione al presente bando, sottoscritta dal Sindaco del Comune o della Città metropolitana o dal Presidente dell’Unione di Comuni, in qualità di rappresentante legale dell’ente.

La manifestazione scritta di interesse è redatta e trasmessa secondo le modalità indicate nelle Linee guida di cui all’Allegato 1, conformemente al modello di cui all’Allegato 2.2.

Entro il 19 ottobre 2021, pena l’esclusione dalla procedura di selezione, i Comuni, le Città metropolitane e le Unioni di Comuni, che hanno presentato manifestazione scritta di interesse alla partecipazione al bando, così come previsto dal comma1, perfezionano la propria candidatura redigendo e inviando un dossier di candidatura secondo le modalità indicate dalle Linee guida di cui all’Allegato 1.

In allegato il Decreto completo informato PDF ed allegato in formato Word

Allegato 2 Modello in Word. docx

Decreto SG 461 16.6.2021 CIC-2024 _bando-signed.pdf