SCADENZA: 24/08/2021 alle 13:00 ora dell’Europa centrale

OGGETTO: Con l’invito a presentare proposte in oggetto, la Commissione europea cerca potenziali beneficiari che sviluppino un programma di studi e materiali didattici per un corso sull’Unione europea e sulla politica di coesione dell’UE per gli studenti di giornalismo, stabiliscano una strategia di diffusione, creino una rete di istituzioni accreditate di formazione al giornalismo negli Stati membri, e implementino un corso sull’Unione europea e sulla politica di coesione dell’UE attraverso tale rete. L’obiettivo principale è quello di creare un’offerta più sistematica di formazione di base sull’UE come parte del corso di studi di giornalismo.

Gli obiettivi specifici di questo invito a presentare proposte sono:

  • Migliorare il livello di conoscenza, le competenze chiave e le abilità degli studenti di giornalismo per quanto riguarda l’Unione europea e la politica di coesione dell’UE;
  • Incoraggiare un dibattito accademico sull’UE e, in particolare, sulla politica di coesione, sui suoi risultati, sul suo ruolo nella realizzazione delle priorità politiche dell’UE e sul suo futuro;
  • Promuovere il miglioramento della qualità e l’innovazione nell’insegnamento dell’UE e della politica di coesione dell’UE nel contesto degli studi di giornalismo, in particolare attraverso una maggiore cooperazione tra le istituzioni educative.

Il programma del corso dovrebbe includere:

  • Le basi di come funziona l’UE;
  • Come l’UE investe nelle regioni e nelle città, in particolare attraverso la politica di coesione;
  • Come coprire e riferire su iniziative e progetti dell’UE con un focus sul livello regionale e locale.

I risultati e gli output attesi sono i seguenti:

  • Sviluppare un programma di studi e materiale didattico sull’Unione europea e sulla politica di coesione che possa essere usato nelle scuole di giornalismo in tutta l’UE durante e dopo il periodo di attuazione del progetto;
  • Creare una rete di scuole di giornalismo dedicate alla promozione degli studi sull’UE e sulla politica di coesione nel giornalismo, con un lungo periodo di funzionamento;
  • Aumentare il numero di laureati in giornalismo con una comprensione di base di come funziona l’UE e di come investe nelle regioni e nelle città.

Le proposte devono rispettare la libertà accademica nello sviluppo di materiali didattici, lezioni e presentazioni, negli scambi e nelle reti tra le istituzioni educative partecipanti, così come in tutto lo sviluppo e l’attuazione del progetto.

Oltre a raggiungere i risultati di cui sopra, i candidati devono assicurarsi che:

  • il programma di studi e i materiali didattici siano disponibili sia online(ad esempio MOOC, guida alle risorse web sulla politica di coesione) che offline (adesempio libro di testo sull’UE e la politica di coesione, presentazioni powerpoint pronte all’uso), nonché liberi da diritti d’autore per l’uso da parte di più istituzioni educative nell’UE;
  • il programma di studi e i materiali didattici siano disponibili in tutte le lingue dell’UE;
  • integrino al massimo grado possibile le risorse già disponibili nell’ambito di iniziative precedenti o esistenti della Commissione europea, in modo da non duplicare le spese;
  • aiutino gli studenti a capire dove trovare e come utilizzare al meglio i dati e le informazioni dell’UE;
  • offrano esperienze pratiche di apprendimento agli studenti del corso.

I destinatari delle misure da attuare attraverso questo invito sono gli studenti delle facoltà di giornalismo accreditate nelle università e altre istituzioni educative situate negli Stati membri dell’UE.

BILANCIO DISPONIBILE. Il bilancio totale stanziato per il cofinanziamento del progetto nell’ambito del presente invito a presentare proposte è stimato a 1.000.000 EUR. La Commissione prevede di finanziare una proposta.

CRITERI DI AMMISSIBILITÀ

Sono ammissibili solo le domande provenienti da persone giuridiche stabilite nei seguenti paesi: Stati membri dell’UE. Le proposte possono essere presentate da università e altre istituzioni educative che insegnano il giornalismo a livello universitario e postuniversitario, situate in uno Stato membro dell’UE e accreditate secondo la legislazione di tale paese.Le persone fisiche non sono ammissibili.

 

Requisiti multibeneficiari

Per essere ammissibile, una proposta deve essere presentata da almeno due persone giuridiche.

In via eccezionale,una domanda può essere presentata da un solo candidato, sia esso stabilito specificamente o meno per l’azione, a condizione che:

  • sia formato da più soggetti giuridici che soddisfano i criteri di ammissibilità, di non esclusione e di selezione indicati nel presente invito a presentare proposte e che realizzino insieme l’azione proposta;
  • la domanda identifichi i suddetti soggetti.

Per informazioni dettagliate: LINK

Il Bando: LINK